Riccardo Siano

Image 1/1
Add to Lightbox Download
twitterlinkedinfacebook
- NAPOLI 29 NOV 2014 Una cinquantina di Giovani Democratici della provincia di Caserta   stanno occupando la sede del Partito Democratico Campano di via Santa Brigida a Napoli.  Alla base della protesta, secondo quanto riferiscono fonti del Pd a margine della direzione regionale del partito che sta per cominciare in un'altra sede, a Santa Maria la Nova, i dissidi nati dopo che i Gd di Caserta hanno stretto un accordo, per le elezioni universitarie alla Seconda Università di Napoli, con una lista guidata da Gianluca Cosentino, nipote dell'ex sottosegretario Nicola Cosentino, e Peppe Fontana, consigliere nazionale degli Studenti per la libertà. In un'altra stanza si svolgeva  la riunione per le primarie per la scelta del candidato per le elezioni del presidente della Regione Campania con Lorenzo Guerini, vice segretario del Partito Democratico, Andrea Cozzolino e i rappresentanti di De Luca e Saggese.
PD_reg-okkupato_2.jpg